La COT di Messina ha supportato lo spettacolo Soffia il Vento alle Eolie, spettacolo teatrale sotto forma di monologo e interpretato dall’attore Gianmarco Orlando.

Lo spettacolo è stato accompagnato da musica e alcuni videoclip. La COT ha deciso di promuovere tale spettacolo e ha deciso di continuare a unire cultura e sanità. Infatti su Lipari è presente un ambulatorio polispecialistico gestito dalla COT di Messina.

A dare ulteriori dettagli è stato il CEO della COT, il Presidente Marco Ferlazzo: “Credo sia fondamentale sostenere la storia e la memoria del patrimonio eoliano. Il settore sanitario, come settore dall’approccio non solo tecnologico, ma anche umanistico e sociale, ha il dovere di sostenere la cultura e la diffusione delle buone pratiche culturali. Le imprese del territorio devono valorizzare iniziative come quella del Parco Letterario e non solo. Il Centro Studi Eoliano è un’associazione che ha permesso di conservare e dare vita a documenti importanti che raccontano da dove veniamo e quali personaggi illustri hanno contribuito alla nostra storia”.

La figura di Eolo, dio del vento, è stata interpretata da Gianmarco Orlando. Lo spettacolo è stato liberamente ispirato al lavoro della Contessa Pignatelli Mangoni e pubblicato nel libro del Centro studi. In scena i passaggi più rappresentativi della storia antica dell’isola. Protagonisti indiscussi i tre giovani attori, promesse della cultura messinese, sono stati, oltre a Gianmarco Orlando, anche Federica Vita e Andrea Bibiano.

A parlare dell’evento anche il sito di Repubblica.it di Palermo

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti ma non di profilazione, in quanto necessari al suo funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella informativa sui cookie. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’utilizzo dei cookie. Se vuoi saperne di più, o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra informativa estesa Cookie policy